“Festa Campestre” di Tabusso è rientrata da Torino

,

Dal 27 ottobre 2021 al 7 gennaio 2022 le sale juvarriane dell’Archivio di Stato di Torino hanno ospitato una grande retrospettiva dedicata a Francesco Tabusso, curata da Veronica Cavallaro e Daniela Magnetti.
Promossa dall’Archivio Francesco Tabusso e dalla Direzione Artistica di Banca Patrimoni Sella & C., alla vigilia del decennale della morte dell’artista (gennaio 2012), la mostra ha ripercorso gli oltre sessant’anni di attività di un pittore che ha sempre esplorato strade solitarie, al di là delle mode e dei movimenti, conquistando non solo l’apprezzamento della critica, ma anche dei non addetti ai lavori. Il progetto espositivo si è avvalso di circa sessanta opere provenienti da collezioni pubbliche e private.

La Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi ha prestato all’iniziativa la tela dell’autore intitolata Festa Campestre, allestita in posizione preminente e molto apprezzata dai visitatori: opera questa di proprietà della grande collezione d’arte piacentina, raramente esposta al pubblico.

 

(In foto: “Festa Campestre” è il dipinto appeso più a destra).

 

#festacampestre #francescotabusso #torino #archiviodistatoditorino #archiviofrancescotabusso